Header widget area left
Header widget area right

ERP Personalizzato

ERP personalizzato senza i problemi delle personalizzazioni

Un ERP si rivolge ad aziende di settori merceologici diversissimi tra di loro; anche nello stesso settore, ogni azienda può avere un modo di lavorare diverso dalle altre.
Molti dei software gestionali in commercio offrono la possibilità di essere personalizzati (“customizzati”) per adattarsi alle esigenza dei clienti.
Quindi, tutto bene? No, sfortunatamente non è così.
Chi si è avventurato nell’impresa di farsi personalizzare un ERP, si è subito reso conto che questa operazione presenta due problemi.

Costi e tempi delle personalizzazioni

Mentre i costi di sviluppo del programma standard sono suddivisi tra tutti gli utenti, quelli delle personalizzazioni sono interamente addebitati a chi le richiede.
Il costo finale delle modifiche apportate, spesso, finisce per essere molto alto. In aggiunta a questo, anche i tempi di sviluppo sono assai lunghi. L’utilizzo del sistema di sviluppo CrossModel permette di avere tempi e costi di sviluppo delle personalizzazioni assai ridotti rispetto ai metodi tradizionali, con significativi risparmi per l’utente.

Costi degli aggiornamenti delle personalizzazioni

Chi ha superato il primo scoglio, ed ha comunque deciso di sviluppare una versione personalizzata del software, si rende conto successivamente di un problema ancora più grave.
Ogni aggiornamento del programma standard alle versioni successive, infatti, comporta ogni volta notevoli costi per il trasferimento delle personalizzazioni alla nuova versione.
L’alternativa, che molti scelgono, è quella di rimanere ancorati alla versione del programma su cui è stata sviluppata la personalizzazione, rinunciando agli aggiornamenti successivi, ma evidentemente con notevoli svantaggi.
Inoltre, in certe situazioni (nuovi sistemi operativi, aggiornamenti di legge, ecc.) l’aggiornamento della versione è praticamente obbligatorio.

La soluzione CrossModel

CrossModel offre una brillante soluzione per entrambi questi problemi.
CrossModel
è il tool di sviluppo, con cui è stato creato X-Cross, ed è stato pensato appositamente per creare un ERP risolvendo alla radice, oltre alle problematiche del funzionamento sul Web, anche quelle legate alle personalizzazioni.

Tempi e costi ridotti

CrossModel, già nella fase di sviluppo, consente di ridurre notevolmente tempi e costi delle modifiche, grazie ad un avanzatissimo tool di modellazione dei dati, ad un sofisticato framework ed alle avanzatissime caratteristiche di programmazione.

Personalizzazioni separate o integrate?

Questo è il dilemma di chi si trova a dovere personalizzare un software gestionale.

  • Se le personalizzazioni sono sviluppate come un oggetto separato, la loro interazione con il programma standard è limitata.
  • Se si modifica il programma standard, ad ogni nuova versione bisogna trasferire le modifiche apportate.

 

Come salvare capra e cavoli?

La tecnologia di CrossModel

CrossModel risolve il dilemma in modo definitivo ed ottimale.
Grazie alla sua esclusiva tecnologia, le personalizzazioni sono memorizzate separatamente, ma comunque possono interagire con il programma standard in modo estremamente efficiente, praticamente come se il programma standard stesso fosse stato modificato.
CrossModel, quindi, riesce a mettere insieme i pregi delle due soluzioni, eliminandone i difetti.

La struttura dati di CrossModel

Nella sua esclusiva struttura dati, ogni tabella del database può avere un’estensione personalizzata, dove possono essere memorizzati i dati aggiuntivi della personalizzazione.

Questa tabella viene vista poi come un’appendice della tabella principale, e viene mantenuta aggiornata senza alcun lavoro aggiuntivo di programmazione.

Gli oggetti di CrossModel

Gli oggetti dei quali è costituito il programma vengono utilizzati con una metodologia denominata “library level”., per la quale gli oggetti personalizzati vengono utilizzati al posto di quelli standard, senza modificare uesti ultimi.

Quanto un oggetto (ad esempio una finestra, un menu o un altro oggetto), viene trovato quallo nella libreria a priorità più alta.

In questo modo gli oggetti personalizzati sostituiscono automaticamente quelli standard, da quali possono comunque ereditare tutte le proprietà, tranne quello che si vuole modificare

Finestre modulari

La finestra del programma sono costruite con una tecnologia modulare (subwindows), che consente di aggiungere elementi di interfaccia esattamente dove lo si desidera, senza modifiche allo standard.
In pratica, le finestre (windows), che costituiscono l’interfaccia utente-programma, possono avere un formato altamente personalizzato, il tutto senza problemi di aggiornamento.

L’interfaccia utente

Come risultato, possiamo avere, oltre ad una struttura dati totalmente personalizzata, una interfaccia utente “su misura” per la consultazione, l’inserimento e la modifica dei dati.

La logica di programmazione

Ogni metodo di programmazione del programma standard può essere integrato o completamente sostituito da istruzioni personalizzate, modificando la logica di funzionamento senza alterare in alcun modo il software originale.

Risultato: nessun costo di aggiornamento successivo

Grazie alla tecnologia del sistema di sviluppo CrossModel, X-Cross permette di aggiornare alle versioni più recenti il programma personalizzato senza nessun costo per il trasferimento delle modifiche apportate, che sono automaticamente riportate nella nuova versione standard senza alcun intervento manuale, pur permettendo modifiche e personalizzazioni senza alcun limite di complessità.